SFLI
Società dei Filologi della Letteratura Italiana
presso l'Accademia della Crusca
Via di Castello, 46
50141 Firenze (Italia)
info@sfli.it
Home > Soci > Concetto Del Popolo

Concetto Del Popolo

Biografia

Nato a Linguaglossa (Catania), il 4 gennaio 1946.

Laureato in Lettere (relatore: Prof. E. Vincenti) e perfezionato in Filologia moderna presso l’Università di Torino. Premio della fondazione «Dott. A. Bonavera» per le belle lettere dall’Acca­de­mia delle Scienze di Torino. Dall’a.s. 1976 al 1997, insegnante materie letterarie presso la scuola media, di primo e secondo grado. Dall’a.a. 1998 ricercatore universitario (Set­tore scientifico-disciplinare L 11B  Filologia italiana; ora L-FIL-LET 13: Filologia della letteratura italiana). Dal 28/12/2004 Professore associato, confermato dal 28/12/2007, Torino, Facoltà di Lettere, L-Fil-Let 13.

Bibliografia

1. Un’altra lauda di Garzo: la Passione del nostro Signore Ihesù Christo, «Filologia e critica», I [1976], pp. 239-245. (Edizione del testo, che si aggiunge a quelli noti di Garzo).

2. Ad te, solo Altissimo, se konfano, «Giornale Storico della Letteratura Italiana», CLIV [1977], pp. 161-168. (Proposta di interpretazione, mutando la punteggiatura, come si vede nel titolo).

3. Dante: ‘Io sento pianger…’, «G.S.L.I.», CLVI [1979], pp. 135-136.

4. Echi o presenza? Per l’attribuzione di una lauda dell’edizione Tresatti, «Filologia e critica», V [1980], pp. 61-99. (Attribuisce a Garzo e pubblica la lauda “San Francesco sia laudato”).

5. Fonti liturgiche della Resurressioni di Marcu di Grandi, «Bollettino del Centro Studi Filologici e Linguistici Siciliani», XIV [1980], pp. 417-422. (Confluito nell’edizione).

6. Tenzoneplazer o tenzone di due plazer, «SPCT», 21 [1980], pp. 17-23. (Facendo perno sulle rime, discute della corona di sonetti anonima edita da Varanini).

7. Per il testo di «Amore in cui desio ed ò speranza», «Studi Mediolatini e Volgari», XXVIII [1982], pp. 11-18. (Lezioni che sanano la rima presuppongono altra famiglia, di cui non si è tenuto conto per l’edizione critica).

8. Storiare cioè cruciare, «Lingua nostra», XLIII [1982], pp. 44-46. (Etimologia del grecismo).

9. Una lauda-sequenza in volgare, «Metrica», III [1982], pp. 255-261. (Problemi di metrica denunciano l’originalissima struttura).

10. Francesco d’Assisi: tra latino e volgare, «Italianistica», XI [1982], pp. 361-363. (La rima suggerisce emendamenti nelle “Admonitiones”).

11. Postilla per storiare, «Lingua nostra», XLIV [1983], p. 18. (L’“anello mancante”).

12. La rima nei testi di Garzo, «SPCT», 37 [1988], pp. 5-16. (Lo studio delle rime autorizza e impone delle correzioni).

13.  Una lauda di san Giuliano, in AAVV., Miscellanea di studi romanzi, in onore di G. Gasca Queirazza in occasione del suo 65° compleanno, Alessandria, L’Orso 1988, pp. 243-250. (Letteratura e cultura popolare in onore di san Giuliano).

14. Un’altra fonte per la profezia siciliana: «Da tramuntana l’aquila potenti», «Italianistica», XVII [1988], pp. 467-470.

15. Dalle Origini al Trecento, in G. L. Beccaria, C. Del Popolo, C. Marazzini, L’italiano letterario. Profilo storico, Torino, UTET Libreria 1989, pp. 1-51 (vedi n. 76).

16. Il sonetto magistrale, «SPCT», 38 [1989], pp. 131-134. (Una corona di sonetti riassunta in uno solo).

17. Rivo, rigo e rigore, «Lingua nostra», L [1989], p. 14.

18. Laude fiorentine. I. Il laudario della Compagnia di San Gilio, a cura di C. Del Popolo, con Prefazione di G. Varanini, Firenze, Olschki (tomi 2) 1990, pp. 1-692.

19. Lingua e stile del ‘De vulgari eloquentia’, in D. Alighieri, De vulgari eloquentia, nuova traduzione e introduzioni di C. Marazzini e C. Del Popolo, Milano, Oscar Mondadori 1990, pp.xxi-xlvii.

20. Altre attestazioni di nomi propri in i, «Italianistica», XIX [1990], pp. 411-415.

21. Attestazioni di: «repente» ‘crudele, violento’, «SPCT», 42 [1991], pp. 23-26. (Campionario di esempi).

22. Appunti per la lauda 14 di Cortona, «Filologia e critica», XVI [1991], pp. 245-251. (Esegesi).

23. Nomi propri maschili e articolo nell’antico italiano, «Lingua nostra», LII [1991], pp. 102-104. (Raccolta di esempi per la regola grammaticale).

24. Appunti per re Giovanni, «Italianistica», XX [1991], pp. 275-280. (Se ne nega la partenità del discordo).

25. Agnizione minima carducciana, «Lettere italiane», [1992], pp. 126-129. (Leggendo “Nevicata”).

26. Alfa ed o (Par. XXVI 17), «SPCT», 44 [1992], pp. 5-13. (Sulla pronuncia di “o”).

27. Nerchia, «Lingua nostra», LIII [1992], pp. 13-14. (Retrodatazione).

28. «Rigore» e gli «Statuti del Baracane» (due ricordi di G. Varanini), «Italianistica», XXI [1992], pp. 615-620. (Problemi di edizione degli statuti).

29. Nota a «Paradiso XXIV, 141», in AA.VV., Studi Testuali 2, Alessandria, Ed. dell’Orso 1993, pp. 53-59. (Nuova interpretazione di “este”).

30. Postilla per «Alfa et O», «SPCT», 47 [1993], pp. 39-41.

31. Il laudario di sant’Eustachio (Curia Arcivescovile di Firenze), «Filol. e critica», XVIII [1993], pp. 3-19. (Discussione dell’edizione ottocentesca e problemi del laudario).

32. Per un verso di Pucci, «SPCT», 49 [1994], pp. 53-56. (Corregge l’interpretazione del Corsi).

33. Dizionario di Linguistica, diretto da G. L. Beccaria, Torino, Einaudi 1994; voci: abbreviazioni, abrasione, acefalo, aferesi, ancipite, antifona, aplografia/dittografia, apocope, apocrifo, apparato critico, archetipo, ars dictandi, attribuzione, autografo, bozze di stampa, cinquecentina, codice, codicologia, colophon, colorito linguistico, commatizzazione, conciero, concinnitas, concordanze, contaminazione, copia, crasi, criteri interni/geografici, crux (desperationis, interpretum), datazione dei manoscritti, dettatura (mentale, orale), diffrazione, digrafo, ductus, edizione, eliminatio codicum descriptorum, eliminatio lectionum singularium, elisione, emendatio, epentesi, epitesi, errore, filigrana, glossa, glossario, grafia, iato, incipit/explicit, incipitario, incunabolo, interpretatio, ipercorrettismo, lacuna, lapsus calami, lauda, lectio, legge Tobler-Mussafia, locus criticus, manoscritto, ortografia, paleografia, papirologia, princeps (edizione), protesi, punteggiatura, recensio, rifacimento, rotolo, rubrica, scriba, scripta, scrittura, sigla, stemma codicum, testo base, tmesi, tradizione manoscritta, trasmissione testuale, trivializzazione, troncamento, usus scribendi, variante d’autore, vocalismo/consonantismo, vulgata.

34. Il superlativo dei nomi, «Italianistica», XXIII [1994], pp. 105-107. (Esempi antichi e moderni in italiano).

35. Un rebus forse risolto. Cielo d’Alcamo, Contrasto, v. 126, in AAVV., Voce di molte acque. Miscellanea di studi offerti a E. Corsini, Torino, Silvio Zamorani Editore 1994, pp. 411-415.

36. Lacerti dei ‘Fiori e vita di filosafi’, «Filologia e critica», XIX [1994], pp. 132-141.

37. Appunti di esegesi dantesca, «Giornale italiano di filologia», XLVI [1994], pp. 291-197. (Esegesi di qualche passo dantesco).

38. Appunti sulla lauda a sant’Antonio (Laudario di Cortona, lauda 39, vv. 58-66), «SPCT», 50 [1995], pp. 17-21. (Proposte di “emendatio” per un luogo corrotto).

39. Domenicano, «Lingua nostra», LVI [1995], pp. 34-37. (Problema di datazione e questione di “lectio facilior”).

40. Una «distinctio» nel «Ragionamento della Nanna» dell’Aretino, «Filologia e critica», XX [1995], pp. 150-155.

41. Ancora per «Alfa e O» (Par. XXVI, 17), «Filol. e critica», XX [1995]. pp. 318-328.

42. Per il Laudario di Modena, «SPCT», 52 [1996], pp. 19-47. (Varie proposte di emendamento e questioni di metodo).

43. Profilo dell’italiano letterario, capp. I-IV, in G. Barberi Squarotti (dir.), Storia della civiltà letteraria italiana, Torino, Utet 1996, pp. 1-53 (edizione riveduta ed ampliata del n. 37: Dalle Origini al Trecento, in G. L. Beccaria…).

44. Iacopone, 64, 39, «Italianistica», XXV, 1996 [1996], pp. 133-135. (Esegesi).

45. Fonti dall’Aretino nei «Promessi sposi», «Giornale italiano di filologia», XLVIII [1996], pp. 271-281.

46. La vita et la morti di lu beatu Honofriu […], a cura di L. Lorenzini, Messina-Soveria Mannelli, Rubbettino 1995. RECENSIONE. «SPCT», 52 [1996], pp. 181-189.

47. Da Eva ad ‘Ave/a ve’, «SPCT», 54 [1997], pp. 27-43. (Studio con vari esempi del gioco retorico).

48. Per l’Oratio ante Crucifixum di san Francesco, «SPCT», 55 [1997], pp. 5-22. (Si discute il problema attributivo e se ne pubblica un nuovo testimone).

49. Nota a ‘Morgante’, XXVIII 153-55, «Interpres» XVI [I della II s.], pp. 286-294. (Se ne indica la fonte).

50. Quasimodo, Al padre, v. 1, «Italianistica», XXVII [1998], pp. 251-253. (Esegesi, che corregge la vulgata).

51.  er il testo della Vita Christi di Matteo Caldo, «SPCT», 57 [1998], pp. 37-77. (Discussione sulla recente edizione e problemi di lingua, struttura, fonti. Preparatorio alla prossima edizione).

52. Dante: Ai faux ris, v. 3, «Quaderni del Dipartimento di Filologia, Linguistica e Tradizione classica» 11 [1998], pp. 277-279. (Si indica la fonte).

53.  Proposte per la Risurressioni di Marcu Grandi, in AA. VV., Studi testuali 5, Alessandria, Ed. dell’Orso 1998, pp. 167-183. (Problemi testuali).

54. Alti, «Lingua nostra», LX [1999], pp. 31-34. (Aduno di esempi per conservare la forma).

55. Il poemetto Gesta Apostolorum di F. Maurolico, «Giornale italiano di Filologia», LI [1999], pp. 71-98. (Studio della tradizione a stampa, preparatorio dell’edizione).

56. Un’espressione di Calandrino (Decameron IX 3, 21, 24; 5, 64), «Studi sul Boccaccio» XXVII [1999], pp. 107-112. (“Star sopra, star sotto”).

57. Marcu di Grandi, La Resurressioni, ed. critica a cura di C. Del Popolo, Alessandria, Ed. dell’Orso 2000, pp. 96.

58. Il siciliano ‘Sonicium de matrimonio’, «SPCT», 60 aprile 2000, pp. 5-19. (Emendamenti testuali e correzioni metriche).

59. Il tipo «va’ + imperativo», «Quaderni del Dipartimento di Filologia, Linguistica e Tradizione classica ‘A. Rostagni’», 14, 2000, pp 269-287.

60. Sciara, «Lingua nostra», LXI [2000], p. 96.

61. Sacchetti, Rime 107, vv. 14-15, «Filologia e critica», XXV, 2000, pp.109-113. (Esegesi).

62. Nomi in alcuni testi di poesia religiosa, «il Nome nel testo» II-III [2000-2001], pp. 253-262. (“Interpretatio” del nome Maria). (Relazione al Convegno di Pisa).

63. Pasqua rosata, «Bollettino del Centro di studi filologici e linguistici siciliani» 19 [2001], pp. 297-302. (Interpretazione dell’espressione).

64. Esempi di superlativo semitico in italiano, «Italianistica” XXX [2001], pp. 137-143. (Il tipo “il re dei re”).

65. Il petrarchismo di Matteo Caldo, «GSLI», 177, 2001, pp. 47-56.

66. Una tessera iacoponica in Passavanti, «Lettere italiane», MMI, pp. 397-400. (Il domenicano cita “Quando te allegri”).

67. Una ‘drammatica’ Lamentatio Virginis, «Giornale italiano di filologia», LIII (2001), pp. 255-285. (Correzioni del testo, interpretazione e fonti).

68. Un paragrafo di critica testuale: emendatio ex fonte, «SPCT», 63 [2001], pp. 5-28.

69. «Interpretatio nominum» nella poesia religiosa, «Rivista di studi testuali», II, 2000 [ma 2002], pp. 81-105. (Analisi di nomi esplicitamente interpretati in laude e sacre rappresentazioni)

70. Postilla per l’«articolo davanti ai nomi propri maschili» (e uno femminile), in AA.VV., La parola al testo. Scritti per Bice Mortara Garavelli, Alessandria, Ed. dell’Orso 2002, pp. 573-576.

71. Nominati ed anonimi negli Esempi del Passavanti, «Il Nome nel testo», IV [2002], pp. 49-58 (Relazione al Convegno di Pisa).

72. Un sintagma recuperato, «Lettere italiane», MMII, pp. 90-95. (Corregge la lettura di “alfa e o”, in Fancesco di Vannozzi ed altri).

73. Postilla ad “Eva-Ave”, «Rivista di storia e letteratura religiosa» XXXVIII [MMII], pp. 101-105. (Discute altri esempi del gioco anagrammatico, per cui cfr. il n. 81).

74. Una sacra rappresentazione: dalla creazione all’uccisione di Caino, «Quaderni» n. s. 1 [2002], pp. 365-393 (Pubblicazioni del Dipart. di Filologia, Linguistica e Tradizione classica ‘A. Rostagni’, Università degli studi di Torino). (Discussione di errori della tradizione ed edizione con commento di un testo a stampa del Cinquecento).

75. Due nuovi testimoni per l’Oratio ante Crucifixum, «SPCT», 66 [2003], pp. 5-9.

76. O donna di virtù (Inf. II, 76), «Lettere italiane», MMIII, pp. 249-256. (L’Agiographia di Uguccione serve a dare nuova spiegazione del passo).

77. Restauri testuali per sacre rappresentazioni, «Giornale Italiano di Filologia» LV [2003], pp. 171-197.

78. Per una parola di Antonio Pulci, «Lettere italiane», MMIV, pp. 101-104. (Discussione di un errore in un sonetto).

79. Riedizione del n. 64, Dizionario di Linguistica, diretto da G. L. Beccaria, Torino, Einaudi 2004; con voci rifatte o aggiunte: bibliografia testuale, complexio, concordanze, distinctio, edizione interlineare, emendatio ex fonte, errore (filolog.), hapax, filologia d’autore, gotica (scrittura), locus criticus, nomina sacra, onciale (scrittura), parossitono, protonia/postonia, retrodatazione, sestina passionale, stile isidoriano gregoriano romano tulliano (integrazione), umanistica scrittura, univerbazione.

80. A proposito del «Laudario di Modena», «Filologia italiana» I [2004], pp. 73-88 (Si discutono casi concreti di una recente edizione del Laudario).

81. Per i santi Vincenzo Ferrer e Caterina da Siena, «Archivum Fratrum Praedicatorum» LXXIV [2004], pp. 273-286. (Pubblica un inno in latino inedito, e riedita un poemetto per la Senese).

82. In margine alle «fiche» diVanni Fucci, «Rivista di Studi danteschi» IV [2004], pp. 367-373.

83. Anastasia levatrice di Maria, «Lettere italiane» MMV, pp. 261-271.

84. Bìssina non abissina, «Lingua nostra» LXVI [2005], pp. 52-53.

85. Un Quaresimale del Beato Matteo di Agrigento, «Giornale Italiano di Filologia» LVII [2005], pp. 35-69.

86. Filologia e arte: riflessioni leggendo immagini, «Quaderni» n. s. 4 [2005], pp. 295-319 (Pubblicazioni del Dipart. di Filologia, Linguistica e Tradizione classica ‘A. Rostagni’, Università degli studi di Torino).

87. Altri appunti per sacre rappresentazioni, «SPCT» 71 [2005], pp. 35-60.

88. Lucibello e Mongibello, «Lingua nostra» LXVII [2006], pp. 53-57.

89. Salvadenaio, «Lingua nostra» LXVII [2006], pp. 58-59.

90. Dittico domenicano: Ambrogio Sansedoni e Giordano da Pisa, «Italianistica», XXXV [2006], pp. 11-18.

91. L’Annunciazione di Feo Belcari: «fonti» e «citazioni», in AA.VV, «E ’n guisa d’eco i detti e le parole». Studi in onore di G. Barberi Squarotti, Alessandria, Edizioni dell’Orso 2006, pp. 613-633.

92. Dittico domenicano: Ambrogio Sansedoni e Giordano da Pisa, «Italianistica», XXXV [2006], pp. 11-18.

93. Lano, «Lingua nostra» LXVII [2006], pp. 99-100.

94. Leggendo Sacre Rappresentazioni, «Filologia e critica», XXXI, 2006, pp.129-144.

95. Su un disegno della Biblioteca Reale di Torino, «Studi Piemontesi», XXXV, 2006, pp. 377-381.

96. Una parola fantasma: Stile femminile (e un’appendice), «Lettere italiane», 58, 2006, pp. 617-630.

97. Maria nelle laude di Iacopone, in Iacopone poeta, Roma, Bulzoni Editore 2007, pp. 67-92.

 

 

Voci del Dizionario Enciclopedico della UTET (quarta edizione) Revisione generale, con Sandro Orlando, di tutte le voci riguardanti la letteratura italiana del Due e Trecento. Rifacimento delle seguenti voci:

1.    Albizzi, Franceschino degli

2.    Alighieri, Iacopo

3.    Anonimo fiorentino

4.    Beccari, Antonio

5.    Bene da Firenze

6.    Del Virgilio, Giovanni

7.    Faba, Guido

8.    Garzo

9.    Giovanni di Brienne

10.  Iacopo della Lana

11.  Iacopone da Todi

12.  Lauda

13.  Pitti, Bonaccorso

14.  Sequenza

15.  Siciliana, Scuola poetica

16.  Soldanieri, Niccolò

17.  Visconti, Brizio

18.  Volgarizzamenti

 

Scolastica (antologie per il biennio delle scuole superiori, edite da Zanichelli, sempre in collaborazione trinitaria):

19.  P.M. Bertinetto, C. Del Popolo, C. Marazzini, Scritture e società, Bologna 1981.

20.  Guida all’educazione letteraria, ivi 1986. (Rifacimento della precedente).

21.  Le forme della scrittura, ivi 1991. (Rifacimento all’80% della precedente).

22.  La letteratura per generi. Novella, ivi 1992.

23.  La letteratura per generi. Poesia, ivi 1992.

24.  La letteratura per generi. Romanzo, ivi 1992.

25.  La letteratura per generi. Teatro, ivi 1992.