SFLI
Società dei Filologi della Letteratura Italiana
presso l'Accademia della Crusca
Via di Castello, 46
50141 Firenze (Italia)
societadeifilologi@gmail.com
Home > Soci > Irene Falini

Irene Falini

WhatsApp Image 2022-01-01 at 17.44.16(1)
Biografia

Ho conseguito il dottorato di ricerca ad aprile del 2017 presso l’Università di Genova (Dipartimento di Italianistica, Romanistica, Antichistica, Arti e Spettacolo – DIRAAS), discutendo una tesi dal titolo “Le rime di Francesco Cei. Edizione critica e commento” (tutor prof. Marco Berisso). Mi sono formata con il prof. Giuseppe Marrani presso l’Università per Stranieri di Siena, redigendo una tesi magistrale sulle rime di Lorenzo Moschi.

I miei principali campi di ricerca sono la Filologia italiana (edizioni critiche e commentate di testi in versi e in prosa, a tradizione manoscritta e a stampa, dei secoli XIV-XVI) e la Lessicografia storica italiana (redazione di voci per il TLIO).

Da marzo 2014 collaboro con «La Rassegna della Letteratura Italiana» per recensioni nel settore Origini e Duecento (coordinatore prof. Marco Berisso) e da luglio 2021 collaboro al progetto LIO («Lirica Italiana delle Origini. Repertorio della tradizione poetica italiana dai Siciliani a Petrarca»), promosso dalla Fondazione Ezio Franceschini di Firenze, per la schedatura di manoscritti e per l’aggiornamento bibliografico dell’Archivio.

Da settembre a dicembre 2021 ho collaborato con il Dipartimento di Studi Umanistici (DISTUM) dell’Università di Urbino per il progetto finanziato con fondi MUR FISR-Covid 2020 «Digitalizzazione di manoscritti della Biblioteca Riccardiana di Firenze. Selezione di testi poetici della letteratura italiana (secoli XIV-XVI) – PoetRi» (responsabile prof. ssa Nicoletta Marcelli) per la stesura di schede filologiche.

Da giugno 2017 sono assegnista di ricerca presso l’Istituto del CNR Opera del Vocabolario Italiano nell’ambito del progetto FOE 2016 «Tesoro della Lingua Italiana delle Origini» (responsabile dott. Paolo Squillacioti).

Da febbraio 2022 faccio parte del comitato di redazione della collana “Studi e ricerche” di Edizioni Università per Stranieri di Siena.

Sono socia della Società Canadese per gli Studi di Italianistica (CSIS), dell’Associazione degli Italianisti (ADI) e della Società dei Filologi della Letteratura Italiana (SFLI).

Bibliografia

EDIZIONI CRITICHE

Francesco Cei, Sonetti, a c. di Irene Falini, Firenze, Accademia della Crusca, Quaderni degli «Studi di Filologia Italiana», 18, 2021.

CURATELE

[con Giuseppe Alvino e Marco Berisso] Memoria poetica: questioni filologiche e problemi di metodo, Genova, GUP, 2019.

ARTICOLI IN RIVISTA

Un altro fantasma di meno: le lettere di Lorenzo Moschi a Francesco di Marco Datini, in «Giornale Storico della Letteratura Italiana», CXCVIII, 662, 2021, pp. 241-75.

Scelta di voci del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini, in «Bollettino dell’Opera del Vocabolario Italiano», XXV, 2020, pp. 50-53, 85-94 e 96-105.

Voce sconciare del TLIO in Scelta di voci del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini, in «Bollettino dell’Opera del Vocabolario Italiano», XXXIV, 2019, pp. 52-55.

Scelta di voci del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini, in «Bollettino dell’Opera del Vocabolario Italiano», XXIII, 2018, pp. 74-78.

Gli strambotti di Francesco Cei. Edizione critica e commento, in «Interpres», XXXVI, 2018, pp. 139-90.

Le rime di Lorenzo Moschi, in «Bollettino dell’Opera del Vocabolario Italiano», XXII, 2017, pp. 291-316 (con minime correzioni nel Corpus OVI).

Una canzone in doppia redazione di Lorenzo Moschi, in «Per Leggere – I generi della lettura», XIV, n. 27, autunno 2014, pp. 7-32.

CONTRIBUTI IN VOLUME

[con Giuseppe Alvino] Le parole fantasma nei dizionari storici: nuove proposte per alcuni casi dai commenti danteschi, in PAROLA. Una nozione unica per una ricerca multidisciplinare, a c. di B. Aldinucci, V. Carbonara, G. Caruso, M. La Grassa, C. Nadal, E. Salvatore, Edizioni Università per Stranieri di Siena (Studi e Ricerche), 2020, pp. 23-34.

Gli “oggetti” della poesia comico-oscena del Medioevo italiano (con una proposta di lettura per il sonetto Volesse iddio che tti paresse il vino di Lorenzo Moschi), in «Quaderni di Palazzo Serra», 30, 2018, pp. 35-50.

Non può esser gentil core: un inno all’amore dalle rime di Francesco Cei, in Briciole di discorsi amorosi. Scritti per Sara Natale & Simone Albonico offerti dagli amici fiorentini, Pisa, Edizioni il Campano, 2018, pp. 189-99.

ATTI DI CONVEGNO

Le rime di Francesco Cei: preliminari osservazioni metriche e tematiche, in L’Italianistica oggi: ricerca e didattica, Atti del XIX Congresso dell’ADI – Associazione degli Italianisti (Roma, 9-12 settembre 2015), a c. di B. Alfonzetti, T. Cancro, V. Di Iasio, E. Pietrobon, Roma, Adi editore, 2017.

VOCI

Staccoli, Agostino, in Dizionario biografico degli italiani, XCIII, Roma, Istituto della Enciclopedia italiana, 2018, pp. 833-35.

[con Marta Ceci] Francesco Cei, in Atlante dei canzonieri in volgare del Quattrocento, a c. di Andrea Comboni e Tiziano Zanato, Firenze, SISMEL – Edizioni del Galluzzo, 2017, pp. 207-13.

Scheda FI1503-Cei per Lyra (direttore scientifico prof. Simone Albonico; pubblicata in rete al link http://lyra.unil.ch/books/136).

474 voci per il Tesoro della Lingua Italiana delle Origini (pubblicate in rete sul sito http://tlio.ovi.cnr.it/TLIO/)

[aggiornato al 19 febbraio 2022]